Un’idea per rilanciare l’Abruzzo? Una app che aiuti a svelare le meraviglie della regione? Un progetto per l’economia giovanile? Un nuovo sistema che coinvolga i lavoratori usciti forzatamente dal circuito attivo?

Partecipa al nostro Laboratorio di idee intitolato a un grande della nostra regione, prematuramente scomparso: Luciano Russi.

Per favorire la crescita intelligente di questa regione è necessario promuovere la conoscenza e l’innovazione: metti in gioco le tue capacità per cambiare il futuro dell’Abruzzo. Per questo vogliamo puntare sul talento e sulla creatività di cittadini capaci, competenti e determinati.

Ci rivolgiamo, a chi, come te, vuole avere la possibilità di fare, di agire, di partecipare, di entrare in un’ottica di mentalità creativa.

Vogliamo spronare  la nostra intelligenza collettiva perché sia al servizio delle riforme e della comunità, ascoltare e promuovere idee innovative, coinvolgere persone che sanno lavorare in modo indipendente, ma condividono valori e sono interessate a collaborare con persone di talento che hanno gli stessi obiettivi di crescita e di benessere sociali.

Porta il tuo lavoro direttamente al Laboratorio Luciano Russi, in via dei Marruccini 9 a Pescara, telefono 085 4503109 – 085 4512055 e-mail: info@lucianopresidente.it

Non dimenticare di scriverci anche il tuo nome e cognome, un recapito telefonico e il tuo indirizzo email!

Ti sembra complicato?

Basterà avvicinarsi:  il luogo dove far convergere le idee, attuarle e promuoverle sarà virtuale (su web e sui social media) o reale al Laboratorio Luciano Russi di Pescara.

I temi su cui intervenire possono essere molteplici.

Vuoi un esempio?

Attualmente le tematiche che più necessitano di sviluppo intelligente sono:

  • la governance urbana
  • il rilancio dell’economia sostenibile territoriale
  • la sostenibilità ambientale
  • la mobilità intelligente
  • l’uso delle tecnologie a pieno regime in tutti settori dell’economia
  • la valorizzazione del patrimonio culturale tangibile e intangibile

I progetti dovranno distinguersi per il loro aspetto tecnologico, per la loro competitività e per la valorizzazione del capitale umano, sociale e ambientale.

I progetti o le azioni dovranno promuovere la partecipazione diretta dei cittadini alla gestione della cosa pubblica anche tramite forme di democrazia digitale.
Saranno i cittadini gli attori principali e rappresenteranno la spina dorsale del processo di sviluppo.

Che tipo di progetto posso presentare?

Conosci la tua regione e il territorio in cui vivi, hai competenze acquisite con gli studi e l’esperienza di cittadino.
Immagina cosa potrebbe servire per migliorare e far crescere uno dei temi a te caro che sia pilastro e organo vitale della vostra regione.
nuovi orizzonti che l’Abruzzo potrebbe abbracciare valorizzando meglio le sue ricchezze.

Pensa positivamente a come creare una tensione energetica, all’energia pura, che possa trasformarsi in azione, in progettualità concreta, vera e realizzabile.

Immagina l’Abruzzo al termine di questo progetto.

Pensa anche  alle risorse, alle persone da coinvolgere, non fermarti, non crearti ostacoli o difficoltà. Più un progetto è sostenuto, più acquisisce la forza necessaria a smuovere le persone!

La prima risorsa di una comunità è il suo popolo e la sua gente. I cittadini che ogni giorno vivono e vorrebbero vivere con maggior felicità e positività la regione Abruzzo.

Metti le tue competenze e la volontà di agire al centro della tua idea e attrai  nuove risorse.

Il Laboratorio Luciano Russi, attraverso il sito internet e i social network, sarà il luogo di incontro di chi vuole pensare, progettare e agire per l’Abruzzo.

Come posso realizzare tutto ciò per l’Abruzzo?

A volte le idee saltano fuori da sole, all’improvviso, altre sono il naturale percorso di una necessità… altre ancora hanno bisogno di molte domande e riflessioni.

Prima di procedere, sincerati di aver delineato un campo di intervento.

Ecco alcuni consigli per accelerare il tuo contributo.

  • Quale tema voglio affrontare? Esempio: economia, cultura, tecnologie.
  • Quali competenze metto in gioco per questo progetto?
  • Quali persone posso coinvolgere per svilupparlo?
  • Quali obiettivi mi pongo? Esempio: incrementare le vendite all’estero dei prodotti agricoli, introdurre l’opensource  nella Pubblica amministrazione.
  • Come posso spiegare il mio progetto
  • Quali azioni mettere in essere per coinvolgere più persone, luoghi, competenze?