Rete8 2 maggio 3
Luciano D’Alfonso con il direttore di Rete 8 Pasquale Pacilio
Una scoppiettante trasmissione televisiva quella in onda venerdì 2 maggio, alle 21, sulle frequenze dell’emittente televisiva regionale Rete 8. Assolutamente da non perdere il primo incontro tra i candidati alla presidenza della Regione che ha visto protagonista Luciano D’Alfonso, candidato per la coalizione Insieme il nuovo Abruzzo, con Maurizio Acerbo e Sara Marcozzi. Assente il governatore uscente Gianni Chiodi che si ripresenterà per il centrodestra.
Con il padrone di casa, il direttore Pasquale Pacilio, per lo speciale dell’Otto volante dedicato alle elezioni regionali,  c’erano i giornalisti Silvano Barone di Raitre Abruzzo, Lorenzo Colantonio del quotidiano il Centro e Claudio Valente del quotidiano Il Messaggero.
“C’è bisogno di una legislazione che faciliti le imprese. In questo momento è prioritario riattivare le opportunità dell’economia”, ha detto tra l’altro Luciano D’Alfonso. E ancora, stimolato dai giornalisti sul tema già annunciato del possibile crac dell’Arpa: “Il 26 maggio chiederemo subito lo stato dei conti dell’Arpa che rischia seriamente”. A proposito di risorse economiche: “Ma voi lo sapete che l’Abruzzo è la terza regione produttrice di energia idroelettrica in Italia. Dalle aziende che utilizzano questa energia arrivano solo 13 milioni l’anno di royalties”. Sulla squadra di governo: “Varranno le preferenze ma anche una competenza specifica”.
Questi e altri argomenti in una trasmissione di grande interesse per tutti gli abruzzesi.

 

 


Rete8 2 maggio 2  Rete8 2 maggio 1Rete8 2 maggio 4